Home / Uncategorized / Fantavolley: Consigli utili

Fantavolley: Consigli utili

fantavolley

Consigli utili per il Fantavolley.

Il Fantavolley è la novità pallavolistica della stagione 2014-2015, ideato dalla SuperLega UnipolSai di serie A maschile. Viene definito come “un fantasy game basato sulle prestazioni degli atleti della SuperLega”, ed è ovviamente il gioco che corrisponde al Fantacalcio per noi amanti del volley. Essendo questa la prima stagione che si può giocare al Fantavolley nessuno può dare consigli basati sull’esperienza, ma studiando le regole si possono individuare delle “tendenze” proprie del gioco, e usarle per creare una squadra adatta per sfruttarle al meglio.

Tutti i giocatori in rosa contribuiscono al punteggio finale.

Una delle più grandi differenze con il più celebre Fantacalcio è data dal fatto che tutti i giocatori, titolari e non, possono fornire punti preziosi alla nostra squadra. E’ bene dunque cercare di avere in rosa il maggior numero possibile di giocatori titolari nei rispettivi club, ma è anche bene scommettere su quelle riserve che molto spesso vengono impiegate dagli allenatori per il servizio! Ricordate infatti che ad un giocatore bastano 5 servizi effettuati per prendere il 100% del punteggio consentitogli (titolare 100% e panchina 50%). Per contro, se un giocatore schierato titolare non effettuasse le 5 battute minime, otterrebbe solo il 50% del punteggio; invece se quello stesso giocatore venisse schierato in panchina beneficerebbe solo del 25%. Purtroppo è praticamente impossibile creare una squadra composta esclusivamente di giocatori titolari nelle loro squadre. I  1200 Vollari a disposizione sembrano calcolati apposta per essere una coperta corta, che lascia scoperto sempre qualche ruolo. Ma anche questo è il bello del gioco! Molto interessante e semplice è il discorso riguardante il capitano. Il giocatore che viene schierato come capitano fa guadagnare il doppio dei punti alla tua fantasquadra. Sta a voi avere fortuna e scegliere il giocatore più ispirato in ogni giornata, ma pensateci bene: valutate le precedenti prestazioni e la forma fisica di ogni giocatore. E’ senza dubbio una scelta importantissima! Passiamo ora ad analizzare ciascun ruolo cercando di capire su quali è meglio investire sfruttando i bonus caratteristici del ruolo.

L’alzatore:

L’alzatore è un ruolo fondamentale nella pallavolo, infatti se gioca male lui la squadra fatica moltissimo in attacco. Il bonus caratteristico dei palleggiatori si basa proprio su questo, premiando l’atleta in base alla prestazione complessiva in attacco della squadra. Più nello specifico, i punti bonus si calcolano così: (%attacco punto totale della propria squadra) / 5. Attenzione: il bonus non dipende direttamente dall’alzatore, o meglio non solo da lui. Può quindi essere una buona strategia puntare su giocatori meno dispendiosi in termini di vollari, e quindi meno estrosi, a patto che giochino in squadre con grandi schiacciatori. Secondo il mio modesto parere, per far salire il punteggio, conviene ingaggiare gli alzatori amanti dei tocchi di seconda e forti in battuta. Basti pensare che un solo punto, per essere ottenuto tramite il bonus, equivale ad un 5% di attacco punto complessivo della squadra, mica bazzecole!

Bruninho-alzatore

L’opposto:

La macchina da punti. Nelle situazioni di difficoltà ci sono pochi dubbi, palla alta dietro, tanto c’è il martello della squadra che risolve la partita! L’opposto è indubbiamente il giocatore che attacca la maggior parte dei palloni, dalla prima linea o dalla seconda ha un solo compito: macinare punti. A mio avviso è inutile risparmiare in un ruolo così importante, puntate sui più forti, solo dopo guardate quanto avete speso. I punti dell’opposto non valgono doppio, ma quasi! Il bonus specifico per questo ruolo si calcola dividendo per 10 la percentuale di attacco punto del giocatore (% attacco punto personale/10). Più efficiente sarà il nostro opposto, più punti guadagnerà grazie al suo bonus. N.B. Ogni squadra schiera un solo palleggiatore e un solo opposto, quindi in ogni squadra ci sono generalmente due giocatori che lottano per una maglia da titolare. Per non rischiare di rimanere scoperti in questi ruoli, è bene comprare il pacchetto titolare e riserva, tanto almeno uno dei due giocherà sicuramente!

Atanasijevic_attacca

Gli schiacciatori-ricevitori:

A differenza dell’opposto, la banda come viene chiamata nel gergo pallavolistico, oltre che ad attaccare ha l’importantissimo compito di ricevere insieme al libero le battute della squadra avversaria. Ciò rende il ruolo dello schiacciatore uno dei più completi nel volley. Il suo bonus caratteristico infatti, come lascia intuire il titolo del paragrafo, prende in considerazione anche la ricezione, e si calcola così: (% attacco punto personale/10) + (% ricez perfetta personale/10). Il consiglio è di prendere giocatori completi, bravi in tutti e due i fondamentali, e che quindi sbaglino il meno possibile, per evitare malus pesanti che vista la quantità di palloni giocati possono arrivare proprio da questo ruolo.

Parodi Schiacciatore

I centrali:

I centrali non sono da sottovalutare, non hanno un vero e proprio bonus caratteristico, ma sono gli unici ai quali vengono conteggiati positivamente anche i muri. Tenete bene a mente però, che per attaccare con efficacia il centrale ha bisogno di una buona ricezione di squadra e/o di un grande palleggiatore! Il prototipo del nostro centrale sarà quindi forte a muro, e molto utilizzato nel gioco di squadra. Attenzione però, il centrale nel fantavolley non sembra essere stato valorizzato come dovrebbe, il contributo che un centrale darà alla vostra squadra, probabilmente sarà sempre inferiore a quello di una banda. Sta a voi decidere su cosa investire, ma credo sia inutile spendere un sacco di vollari quando li si potrebbe investire in altri ruoli.Centrale a muro

Il libero:

Ebbene si, nel fantavolley anche il libero fa punto, e un buon libero può fare la differenza. Come può un libero contribuire attivamente al punteggio senza mai attaccare? Facile! I punti si calcolano così: (% ricezione positiva personale + % ricezione perfetta personale)/10 – errori in ricezione. Per quanto riguarda questo ruolo, mi sento di sbilanciarmi fornendo un nome: Fabio Balaso. Giovane promessa, già titolare nella sua squadra, valutato solo 70 vollari, può farvi risparmiare facendovi ottenere comunque ottimi risultati. Inoltre un ultimo avvertimento: attenzione alle squadre che giocano col doppio libero, infatti il libero di difesa, no porterà nessun punto alla vostra squadra, perché non riceve!

Fabio Balaso

Per concludere, vi allego una tabella riepilogativa dei bonus punto per i vari ruoli che potrete trovare all’interno del regolamento ufficiale. Inoltre che seguiate o meno questi semplici consigli, vi auguro di divertirvi tutti con questo nuovo gioco; nella speranza che sempre più persone si appassionino a questo sport meraviglioso che è la pallavolo! Buon divertimento!

Schermata 2014-10-17 alle 18.19.24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *